top of page

Ultimi eventi

Eventi di presentazione di nuovi libri e autori

– maggio 2024

Gli eventi dei cicli "Opere Prime", "Nuove Uscite" e "Retrospettive" sono liberi e aperti a tutti. Per assicurarsi un posto è possibile prenotarsi accedendo alla scheda dell'evento dal tasto PRENOTA.

La videoregistrazione integrale degli eventi è a disposizione dei soci nella sezione RISORSE del sito.

Franceschetti - Nibali EVENT BOX.jpeg
Diaballo.jpeg
Eucariota.jpg

NUOVE USCITE

Sabato

4 maggio '24

ore 18

Libreria Panisperna – Roma

FRANCESCHETTI

DIABÀLLO

NIBALI

EUCARIOTA

Presenta:

Valerio Massaroni

Intervengono gli autori:

Emanuele Franceschetti

Giuseppe Nibali

Per il ciclo "Nuove Uscite" presentazione dei libri "Diabàllo" di Emanuele Franceschetti (Edizioni Volatili, 2023) e "Eucariota" di Giuseppe Nibali (Samuele Editore, 2023) alla libreria Panisperna di Roma.

 

"Non c’è più nulla. C’è un universo di parole che non riconosci. Progettualità, riqualificazione, grande investimento, triangolazione. Tavola rotonda. Campagna elettorale. Responsabilità. Comunità. Nuove tecnologie. Devi conoscere le regole. Devi abitare l’ingranaggio. Non sai farlo. Racconta una storia. Una storia di tutti. Così che possano leggerti. Non sai farlo. Tu stai nella fulminazione, nel trapasso, nel segreto. Non hai durata né sviluppo. Sei forma breve. Non hai il coraggio di Giuda: il tuo nodo è intonso, in bella vista. Sei memoria del non accaduto."

da Diabàllo di Emanuele Francheschetti

Uno sguardo sulla realtà vivente a partire dalla sua consistenza, sussistenza. La vita che Giuseppe Nibali descrive è fatta di giornate di crolli e sesso dove il linguaggio s’avviluppa alla vicenda, la riflette con la massima aderenza. La vita complessa, pluricellulare, la vita materica fatta di bava ossa e peli che agiscono, figli vivi, si fanno del male e corrono dietro a un bene precario. Ma non solo uomo, anche l’orsa JJ4 che riporta alla natura animale umana, bestiale dove “metà della carne è da buttare” con il dubbio che quella “carne” siamo noi. Un male, il male che è cronaca di Chernobyl, un tour fatto col padre. Perché? Una madre che mente dicendo “che tutto sarebbe stato buono” in una “ciarmunia di pietra che batte la pietra”. Una bugia, un sarcofago terribile. E lo stesso autore che si compone della liquidità di diversi soggetti parlanti, multipli io interiori in una focalizzazione che muta a seconda del punto di vista. Una biologia complessa, eucariota, che approda a un “Non esiste più il male. Niente esiste”.

su Eucariota di Giuseppe Nibalilibro candidato al Premio Strega Poesia 2024

Emanuele Franceschetti (1990) è musicologo e poeta, e insegna Storia della Musica in Conservatorio. Tra le sue aree di ricerca e pubblicazione: la drammaturgia musicale nel Novecento italiano, gli studi su musica e poesia, i rapporti tra musica e critica musicale, la poesia italiana contemporanea. Ha curato, con Alessandro Avallone, la miscellanea di saggi «Poesia e musiche. Convergenze e conflitti in Italia dal 1940 ad oggi» (Lim, Lucca, 2023). Le sue ultime pubblicazioni poetiche sono «Testimoni» (premio Subiaco, secondo classificato premio Tirinnanzi, Premio Valéry, già incluso nel XV quaderno di poesia contemporanea e ripubblicato nel 2022, per Nino Aragno Editore) e la plaquette «Diabàllo» (Edizioni Volatili, 2023). Suoi testi e contributi sono apparsi anche su «Le Parole e le Cose», «Nuovi Argomenti», «Nazione Indiana», «Gradiva», «La Balena Bianca», «L’Ulisse». È presente in diverse antologie e miscellanee. Collabora col CentroScritture di Roma. 

Giuseppe Nibali è nato a Catania nel 1991. Si è laureato in Lettere Moderne e in Italianistica a Bologna. Giornalista Pubblicista, è direttore responsabile di «Poesia del nostro tempo» e curatore del progetto «Ultima». Collabora con «Le Parole e le cose», «Minima & Moralia», «Il Foglio» e con il magazine «Treccani». Ha pubblicato le raccolte di poesia «Scurau» (Arcipelago Itaca, 2021) e «Eucariota» (Samuele Editore, 2023) e «Animale» (Italo Svevo Edizioni, 2022) è il suo primo romanzo.

bottom of page